Come creare un Dungeon per un Gioco di Ruolo

Se siete interessati a creare un Dungeon in un gioco di ruolo questo articolo fa al caso vostro.

Innanzitutto bisogna capire la definizione della parola Dungeon, perché per i neofiti dei giochi di ruolo, semmai andassero a tradurla, si troverebbero davanti la parola Sotterraneo.

Ecco anche se letteralmente significa questo per Dungeon si intende un luogo, solitamente al chiuso, composto da spazi delimitati.

Quindi si potrebbe trattare di una casa, una fortezza, una nave spaziale, una base sotterranea dell’esercito, un’antica tomba o la tana di una creatura.

Qualsiasi sia il genere di gioco al quale andrete a giocare, questa guida farà al caso vostro.

Gli avventurieri si addentrano sempre all’interno di luoghi come questi per risolvere delle missioni particolari.

Ma bando alle ciance e cominciamo.

Da dove cominciare

La prima cosa da fare è capire a cosa ci servirà questo posto:

Lo stiamo realizzando per arricchire la nostra ambientazione?

Servirà per un evento particolare della nostra storia, tipo il covo di un nemico?

Sarà un incontro svincolato dalla nostra storia principale in cui i giocatori sono finiti per motivi secondari?

Ognuno di questi casi richiede una sezione a sé per essere spiegata al meglio.

Creare un Dungeon per l’ambientazione

In questo caso bisogna considerare che il luogo abbia una storia fortemente legata al mondo al quale state pensando.

Prenderne uno sulla rete perché più comodo non è la soluzione migliore, perché probabilmente non rispecchierà il vostro mondo.

Prendiamo ad esempio un mondo cupo e gotico, immaginatevi una specie di Transilvania.

Ecco, in un’ambientazione del genere un covo di orchi con un bel troll a capo sarebbe una specie di pugno nell’occhio.

Ma invece una grande tenuta mezza sprofondata in una palude, composta da diverse costruzioni immerse nella vegetazione.

Magari nella quale una setta maligna sta generando un’armata di Golem di carne (tipo frankenstein) sarebbe molto più a tema.

Immaginate dunque la storia del luogo, chi lo abita e perché, quale connessioni ha con il resto del mondo.

Una lettera scritta da qualcuno che vive in una città del vostro mondo, un anello con un simbolo nobiliare su di un cadavere.

Questo renderà il luogo vivo e connesso nel tessuto del vostro mondo.

Il Covo del nemico

Mentre nel precedente esempio, andremo a creare un Dungeon legato al mondo ma svincolato alla vostra storia, in questo caso avremmo l’esatto opposto.

Questo genere di Dungeon possono essere anche svincolati al mondo, ma connessi alla vostra storia.

Vado a spiegare con un esempio più pratico, partiamo sempre dall’ambientazione simile alla Transilvania.

Ricordate sempre la tenuta perduta nella palude?

Ottimo, magari il nemico è un mago folle che ha intenzione di aprire un portale per un’altra dimensione.

Se anche da quel portale dovesse uscire un Alien, sarebbe plausibile per la vostra storia.

Per tale motivo, quando create questo genere di luogo avrete bisogno di tenere a mente che la storia subentrerà all’ambientazione.

Creare un Dungeon casuale

Il terzo genere di Dungeon è quello di tipo casuale, capiterà a volte ai personaggi di trovarsi in una parte del vostro mondo in cui non ci sono luoghi da esplorare.

Oppure l’ambientazione comprata non prevede un luogo del genere lì, ma volete inserirlo o i giocatori ve lo chiedono.

Oppure commettete un errore ed alla fine vi accorgete che il luogo citato non era vicino al villaggio in cui i giocatori si trovavano.

Qualsiasi sia il motivo, questo luogo è totalmente svincolato alla vostra storia (e così vi consiglio di lasciarlo stare per dare fiato ai giocatori).

Certo dovrà avere dei tratti che lo facciano sembrare parte dell’ambientazione, ma in questo stato potreste sbizzarrirvi di più con la fantasia.

La cosa importante è creare qualcosa di avvincente e divertente al volo, ma la cosa migliore e creare quattro o cinque luoghi tipici della vostra ambientazione da usare come Dungeon casuali in queste situazioni.

Realizzazione Pratica

Una volta deciso lo stile in base alle tre situazioni presentate precedentemente, dovrete mettervi all’opera.

Per la realizzazione della mappa troverete tutto quello che vi serve in questo articolo.

Per la gestione di avventure all’interno di un Dungeon vi consiglio anche la lettura di questo articolo.

Infine create una storia avvincente, immaginate le origini di quel luogo, la sua storia e le leggende che girano attorno ad esso.

Creare un Dungeon non vuole dire solo creare un buco nel terreno e mettere dentro una stanza mostri e tesori.

Potrebbero esserci stanze vuote con arazzi privi di valore, ma che rappresentano il passato del luogo.

Stanze segrete sconosciute agli stessi occupanti del luogo.

Antiche conoscenze lasciate a marcire in un luogo isolato ed in attesa di un saggio mago.

Date sempre un anima al vostro Dungeon, e questo renderà l’esperienza dei vostri giocatori unica.

Dove posso trovare materiale per creare Dungeon quando uso miniature?

Un utile strumento da usare per realizzare Dungeon per giochi Fantasy-Medievali potrebbe essere il gioco in scatola:

“Descent, Viaggi nelle Tenebre”

Un eccellente gioco in scatola ma con al suo interno mappe di dungeon in stile fantasy e moltissime miniature da usare per gli incontri.

Se sei interessato puoi acquistarlo cliccando qui.

Altro prodotto per Ambientazioni Horror-Fantasy potrebbe essere:

“Zombicide-Black Plague”

Anche in questo caso troverete una marea di miniature di mostri ed eroi da usare nelle vostre sessioni di gioco di ruolo, senza contare la bellezza di questo gioco in scatola.

Se sei interessato puoi acquistarlo cliccando qui.

Un prodotto per ambientazioni Horror post-apocalitticco a tema zombie potrebbe essere:

“Zombicide”

Anche in questo caso un bellissimo gioco ricolmo di tessere di città moderne e miniature di eroi e zombie.

Se sei interessato puoi acquistarlo cliccando qui.

Un gioco in scatola che invece fornisce tessere di mappe moderne a tema horror di stile lovecraftiano è:

“Le Case della Follia”

Un’altro validissimo gioco in scatola che ci fornisce gli strumenti utili ai nostri giochi di ruolo, se interessati, lo potete acquistare cliccando qui.

Infine per chi ama i giochi di fantascienza può tranquillamente le tessere e le miniature di:

“Star Wars – Assalto Imperiale”

Ed anche in questo caso vi ritrovereste tra le mani un validissimo gioco, se siete interessati per acquistarlo potete cliccare qui.

E con questo concludiamo questo articolo sul come creare un Dungeon per i vostri giochi di ruolo.

Quindi non vi rimane che mettervi all’opera.

Non mi resta che augurarvi, buon lavoro e buon gioco di ruolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *