Gary Gygax – Una vita per un gioco

Parlare di Gary Gygax è praticamente un obbligo per un blog come questo che parla di giochi di ruolo.

Nonostante questo è sempre difficile trovare autobiografie avvicenti sul padre di Dungeons and Dragons.

Il che è davvero triste, dato che colui che ha fatto delle vostre avventure la sua vita, venga raccontato in maniera molto convenzionale.

Ma non è questo il caso.Stiamo parlando di “Rise of the Dungeon Master”

Graphic Novel illustrata da Koren Shadmi e scritta da David Kushner.

Sarà di questo che andremo a parlare in questo articolo.

Una biografia epica…

Distribuito a Dicembre dell’anno scorso, questa bellissima opera è ancora disponibile per gli appassionati dei Giochi di ruolo.

L’opera è a fumetti e ripercorre la vita di Gary Gygax e la creazione del gioco Dungeons and Dragons in maniera atipica.

Infatti tutta la storia è impostata come se si trattasse di una sezione di gioco di ruolo, dai primordi fino al successo di uno dei più amati giochi di ruolo di sempre.

La qualità delle illustrazioni è eccelsa, la storia è avvincente e molto evocativa e la qualità del materiale è ottima.

Inoltre l’opera è stata localizzata in Italiano e la traduzione è davvero fatta gran bene.

Insomma se amate D&D, i fumetti, i giochi di ruolo in genere e le storie delle vite dei grandi personaggi avrete pane per i vostri denti.

Inoltre il costo è davvero irrisorio, poco sopra i dieci euro per intenderci, per qualcosa che vale davvero la pena di leggere.

Se siete interessati all’acquisto potrete trovare il volume cliccando qui.

Cosa ci sarà di tanto speciale nella vita di Gary Gygax?

Le persone realizzano spesso i propri sogni per se stesse, molto spesso ho letto biografie di grandi personaggi affamati di fama e basta.

La differenza tra loro e uomini come Gary Gygax è che quest’ultimo ha creato qualcosa per gli altri.

Ha dedicato la sua vita alla creazione di un gioco che avrebbe rivoluzionato il panorama ludico, un gioco che avrebbe fatto scuola, un gioco dal quale…

“Non si può essere esclusi”

Perché Dungeons and Dragons richiede soltanto una cosa.

Sapere immaginare… e tutti sappiamo bene o male farlo, lo impariamo fin da piccoli quando giochiamo.

Ma non è soltanto per questo motivo, ce ne sono molti altri che rendono questo personaggio ancora oggi molto amato ed apprezzato.

Perché questo ragazzone nato e cresciuto negli anni ’50 da una famiglia di immigrati, a Lake Geneva nel Wisconsin, usando la propria fantasia è riuscito ad emergere.

Perché pur essendo in gioventù un “Disadattato” dalla fantasia smisurata, prima è fuggito nel mondo della fantasia per poi fare ritorno ed accompagnarci in essa tenendoci per mano.

Molti appassionati di giochi di ruolo non amano Dungeons and Dragons, lo hanno abbandonato per altro, oppure non sono mai stati attirati da esso.

Ma senza dubbio questo gioco è stato un caposaldo di questa passione e la storia del suo creatore non è molto dissimile da quella nostra.

Questo è il gioco di ruolo, e se anche non amate il genere Fantasy-Medievale, leggere la storia della sua creazione è pur sempre un momento di accrescimento personale.

Perché solo qualcosa di grandioso ha potuto portare Gary Gygax dal seminterrato della propria casa fino a fondare un’azienda produttrice di giochi.

Questo è “Rise of the Dungeon Master”

1 thought on “Gary Gygax – Una vita per un gioco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *