I Giochi di Ruolo Horror

      Nessun commento su I Giochi di Ruolo Horror

Altro grande filone dei giochi di ruolo è quello Horror.

Il mondo dell’orrore, nelle sue diverse forme, ha sempre affascinato molte persone di ogni generazione.

La caratteristica di questi giochi è quella di affondare a piene mani nella letteratura moderna e nel cinema per avvicinarsi ai gusti della maggior parte delle persone.

Ti ha chiamato un certo Cthulhu…

Il “Richiamo di Cthulhu” è uno dei tanti romanzi dello scrittore statunitense H.P. Lovecraft.

Scrittore dei primi anni del ‘900, considerato uno degli scrittori pilastri come potete leggere in questo articolo, ideò il concetto di orrore cosmico.

In poche parole, il terrore che nasce dal nostro essere tanto insignificanti in confronto alla grandezza dell’universo.

Dai suoi racconti è nato questo gioco di ruolo che ha avuto una lunga e travagliata storia, ma che nonostante tutto, è riuscito ad arrivare fino a noi con ancora intatto tutto il suo fascino.

Come ogni racconto dell’orrore i giocatori ed i Master che volessero giocare con questo gioco dovrebbero dimenticare il gioco delle porte sfondate a calci con le armi in pugno.

La paura ed il terrore, i misteri e l’investigazione sono alla base di questo splendido gioco.

La più recente edizione, edita dalla Raven Distribution, basata sul d100 system, è la più completa ed esaustiva tra le molte uscite.

Si tratta anche di quella più facilmente reperibile ad un prezzo onestissimo per il lavoro svolto nell’ennesima ripubblicazione di questo prodotto.

Se sei interessato ad acquistarlo la trovi cliccando qui.

Io non bevo mai… Vino

Altro grande classico dell’orrore sono i Vampiri, i Lupi Mannari e gli Stregoni, e la White Wolf ha creato per questo un “Mondo di Tenebra” nel quale queste tremende creature convivono e si scontrano.

La serie dei giochi di ruolo di Vampire, Lupi Mannari e Maghi, hanno appassionato moltissimi giocatori.

In questi giochi però non si lotta con i mostri…

A meno che non vogliate giocare un cacciatore di mostri o un umano usando il manuale d’ambientazione di Mondo di Tenebra..

ma i mostri sarete voi…

Anime dannate ed in pena che si aggirano nella notte di antiche foreste, città piovose e gotiche o altari dimenticati nella giungla metropolitana.

Sono questi gli ingredienti di questo gioco horror che è un must di questo genere.

Recentemente la Need Games, ha pubblicato e localizzato la quinta edizione di Vampire The Masquerade.

Potrete fare vostro questo nuovissimo manuale cliccando qui.

Il D-day degli Zombie

Altro sinistro gioco ambientato in un universo horror è quello rappresentato dal gioco di ruolo di “Sine Requie”.

Un gioco indie di produzione tutta Italiana, che negli ultimi anni ha conosciuto un grande sviluppo.

Il gioco parte con una premessa, il giorno dello Sbarco in Normandia i morti hanno ripreso vita e da quel momento in poi, la storia dell’umanità è radicalmente cambiata in tutto il mondo per sempre.

I giocatori si troveranno a vivere un vero e proprio incubo ad occhi aperti.

Particolarità del gioco è stata l’introduzione di un sistema basato sulle carte dei tarocchi, che vengono voltate di volta in volta, sancendo le conseguenze degli eventi che si decidono di fare accadere.

Sine Requie è un un gioco davvero interessante e va studiato bene ed a fondo.

Un Master che dovesse decidere di cominciare con questo gioco di ruolo, dovrebbe prendersi del tempo per studiare bene tutta l’ambientazione e le regole, perché la riuscita di una campagna, dipende molto da questo.

Se siete interessati a voler provare questo gioco, oppure semplicemente avete la curiosità di leggerlo per comprenderne a fondo il significato, lo potrete avere cliccando su questo link.

Tiriamo le somme

Come per altri generi, esistono moltissime varianti o giochi di altri generi che permettono di inserire elementi horror nei propri giochi di ruolo.

Di sicuro però, i giochi horror per eccellenza al momento, sono quelli elencati qui sopra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *