Musica ed Atmosfera per i Giochi di Ruolo

Nei Giochi di Ruolo le due cose che aiutano i giocatori ad immergersi meglio durante una sessione sono atmosfera e musica.

Perché lo so?

perché per tanti anni ho usato questi strumenti riscontrando eccellenti risultati.

La Musica nei Giochi di Ruolo

La musica ha un potere immenso durante delle sessioni di gioco di ruolo:

  • Accentua la percezione di alcuni momenti.
  • Carica nei momenti più concitati.
  • Rilassa dopo un combattimento.
  • Permette di ragionare meglio.
  • Fa immedesimare in quello che si sta facendo e nel luogo e tempo in cui è ambientata l’avventura.

Ma attenzione, si tratta di uno strumento da usare con cura, innanzitutto va trovato il genere più adatto all’ambientazione, musica elettronica e fantasy non si sposano granché come anche delle musichette felici non lo fanno con un horror.

Sarà difficile trovare però musica adatta dai cd in commercio quindi la risorsa migliore è sicuramente Youtube.

Potrete creare una playlist di musiche per la vostra sessione ed usarle quando ne avrete bisogno.

Un’altra soluzione potrebbe essere Syrinscape, un programma creato appositamente per avere diversi set musicali da usare durante le sessioni.

I Set sono molti, in parte gratuiti, in parte no, ma basterà sborsare una manciata di Dollari per averli.

Qualsiasi sia la vostra scelta del luogo in cui reperire musica adatta alla vostra sessione, prima di iniziare, organizzate le musiche in base agli eventi, ad esempio:

  • sottofondo, per i momenti di gioco tranquilli.
  • da battaglia, per i momenti degli scontri.
  • descrizione, se volete intrattenere con una descrizione i giocatori.
  • tensione, nei momenti di phatos.

In questo modo creerete una specie di colonna sonora della vostra avventura, come in Pirati dei Caraibi sentite questa musica quando appare Jack Sparrow.

L’Atmosfera

L’atmosfera è molto più difficile da ricreare, ma per alcuni generi, come l’horror o il fantasy medievale, basterà una stanza buia con alcune candele accese. Magari anche una bella tovaglia messa sul tavolo Ikea, boccali in peltro al posto dei bicchieri di plastica, o snack piazzati in piatti di ceramica o legno, andrebbero a completare l’opera.

Un altro modo per non spezzare naturalmente l’atmosfera di gioco è quella di essere in tema con l’ambientazione, se giocate nel selvaggio West e i giocatori continuano a chiamare i personaggi non giocanti o tra di loro Bro, oppure Fraté, l’atmosfera morirebbe rapidamente.

Cercate di istruire i giocatori affinché sappiano come si parlava, e ricordate loro di usare quel tipo di linguaggio con i loro personaggi, questo aiuterà davvero tanto, sia loro che voi, ad entrare nell’atmosfera dell’ambientazione che state giocando.

Conclusione

La musica e l’atmosfera nei giochi di ruolo sono una finezza, sono il dettaglio che rende differente la vostra sessione da quella degli altri.

Tutti i giochi di ruolo, sia quelli fantasy medievali, ma sopratutto quelli Horror, soffrono moltissimo la mancanza di questi due elementi.

Abbiate sempre fantasia ed aggiungete sempre quel tocco in più di magia ai vostri giochi di ruolo, e basterà poco per rendere unica l’esperienza dei vostri giocatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *