Per chi non ama il grv fantasy medievale

Questo articolo è per chi non ama il grv fantasy medievale.

Perché?

Molto semplice, perché non esistono soltanto i giochi di ruolo dal vivo di stampo fantasy medievale.

In Italia infatti abbiamo associazioni e veri e propri eventi dal respiro nazionale di altri generi.

In questo articolo vi parlerò però dei post apocalittici e dei giochi cyberpunk.

Soluzioni per chi non ama i GRV Fantasy

Il primo grande evento in stile Post-Apocalittico di cui vi andrò a parlare è Rust and Dust (acronimo RAD).

Si tratta di un grande evento GRV in stile completamente post apocalittico.

Gli organizzatori sono estremamente professionali e viene richiesta una grande dose di cura nella creazione del proprio personaggio.

Ogni singolo dettaglio, dai costumi fino alle scenografie, è curato con minuzia di particolari.

Non da meno, giocatori e png giocano davvero a fondo ed interpretano i propri ruoli nel migliore dei modi.

Se siete interessati a questo genere seguite pure questo LINK alla pagina ufficiale di RAD.

Altra soluzione per chi non ama il grv fantasy è offerta da un’altra associazione.

Parliamo dei ragazzi di Cyber Master che ormai da 10 anni sono sulla scena.

Il loro è un mondo più tendente al Cyber Punk (come potete intuire dal nome) ed i loro live sono davvero godibili.

Se volete raggiungere la loro pagina per essere sempre aggiornati sui loro eventi e scaricare i regolamenti cliccate sul seguente LINK.

L’attrezzo giusto… al posto giusto

Il GRV è fatto non solo di costumi, scenografie e personaggi specifici per ogni ambientazioni ma anche delle giuste… armi.

Nei giochi di stampo medievale queste armi sono spesso riproduzioni in lattice di armi bianche.

Alcune tipologie di armi usate per i GRV medievali potrebbero andare bene in quelli post apocalittici.

Ad esempio Archi, Balestre, coltellacci, clave con chiodi o katane, ma spesso c’é bisogno anche di “armi da fuoco”.

Tralasciando le armi da softair che vengono comunque usate da alcune associazioni per GRV post-apocalittici la soluzione è un’altra spesso.

Stiamo parlando delle armi Nerf, avete presente le armi da gioco da bambini che usano proiettili che non fanno male?

Come ad esempio quella nella seguente foto:

Ecco, ora magari vi state chiedendo… non sarà troppo ridicolo impugnare quest’arma come rude sopravvissuto?

Vi do assolutamente ragione ed è per questo che persone capaci nel bricolage si adoperano a “moddare” questi innocui simulacri.

Se non siete capaci di farlo esistono centinaia di ragazzi disposti a moddare le vostre armi per pochi euro in maniera sbalorditiva.

Non mi credete?

Date un’occhiata qui:

Lo stesso identico modello modificato.

Che ve ne pare?

Adesso sì che si tratta di un’arma adatta al vostro truce predone o al vostro sicario proveniente da una megalopoli futurista… vero?

Se volete vedere quanti modelli di Nerf sono disponibili cliccate pure al seguente LINK.

Quindi che stai aspettando, esiste una soluzione per chi non ama i grv fantasy e te l’ho mostrata…

Adesso sta solo a te decidere se entrare nella “zona contaminata”…

Per concludere

Se sei ancora alle prime armi con il gioco di ruolo dal vivo ti consiglio di leggere l’articolo introduttivo seguendo questo LINK.

In caso contrario spero invece ti abbia fatto piacere che esistono realtà tutte italiane che fanno un genere per chi non ama il grv fantasy.

Le realtà nel nostro paese sono diverse e chiunque di voi lì fuori ne avesse una, vi consiglio di segnalarmela per poterla aggiungere a questo articolo.

Stessa cosa vale per quegli artigiani che volessero venire citati.

Voglio ricordare a tutti voi che questo blog è aperto a tutti coloro che operano nel campo del Gioco di ruolo e del Gioco di ruolo dal vivo.

Questo articolo inoltre è soltanto il primo di una serie che parlerà in maniera approfondita delle alternative ai fantasy medievali.

Esistono molte altre realtà che andremo a scoprire assieme.

Ma per ora non mi resta che augurarvi, buon gioco di ruolo dal vivo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *