Pirateria e Giochi di Ruolo

      Nessun commento su Pirateria e Giochi di Ruolo

In questo articolo non parlerò di Pirati da usare nei giochi di ruolo, ma della Pirateria come forma di distruzione della nostra passione.

La pratica della Pirateria nei giochi di ruolo è molto diffusa e pochi o nessuno ne parla a dovere, essendo un discorso spinoso.

Che genere di Pirateria colpisce il Gioco di Ruolo?

Oggi esistono migliaia di file PDF in circolazione, che contengono diversi manuali di giochi di ruolo di ogni genere, questo perché, come per altri settori come quello musicale e cinematografico, gli appassionati non “riescono” a sostenere le spese di acquisto.

Il pensiero è il seguente, il manuale costa troppo, questo gioco mi piace, lo scarico, magari me lo stampo pure in copisteria o con una stampante a casa…

E così, a costo zero, abbiamo il nostro prodotto a portata di mano, possiamo leggerlo, sfogliarlo e passare centinaia di ore di gioco con i nostri amici, però cosa ci sfugge?

La differenza dei giochi di ruolo

Ci sfugge un concetto particolare, che non è da poco, il mondo dei giochi di ruolo è un mondo di nicchia, minare questo mercato con la pirateria significa condannare a morte questa passione e le aziende produttrici.

Vi faccio un esempio, i videogiochi subiscono la pirateria, ma:

  • sono presenti dappertutto, in negozi e catene di negozi specializzate.
  • potete trovarli nei centri commerciali
  • sono scaricabili da piattaforme specializzate tipo Steam

la stessa cosa vale per la musica ed i film, e queste ultime due hanno da una parte i concerti per permettere ai cantanti di recuperare e dall’altra il cinema che comunque attira gli appassionati di film.

Ora… il gioco di ruolo ha tutte queste cose?

La risposta è semplice, NO, le case editrici pubblicano i giochi, le danno alle catene di distribuzione nazionali o, se tradotte in altre lingue, internazionali, e poi arrivano a noi tramite poche fumetterie ed alcuni e-commerce.

Fine.

Se quindi non acquistiamo da questi canali, la casa editrice dovrà per forza di cose chiudere i battenti per sempre e magari, quel bellissimo gioco di ruolo che ci piaceva tanto rimarrà un semplice manuale fotocopiato.

Ma dai che per fare un Gioco di Ruolo i costi sono più bassi…

Davvero? ma quanti giochi di ruolo avete creato, stampato e distribuito? creare un gioco di ruolo non è un gioco, all’interno di una casa editrice di giochi lavorano tante figure professionali.

Artisti, disegnatori, grafici, creativi, scrittori, esperti di marketing e molti altri ancora, sono spesso anche loro appassionati di giochi di ruolo, cosa che li ha spinti a rischiare aprendo un’azienda di questo settore.

Allora si trova un autore, mesi e mesi a lavorare sul progetto, bozzetti, impaginazioni, modifiche, studi di settore, tecniche per il lancio del prodotto, contatti per presentazioni.

Poi si arriva finalmente alla distribuzione…

Recensioni a destra e a manca di youtuber e blogger, gente entusiasta alle fiere, premi, forum dedicati, interviste ed alla fine i guadagni derivati dalle vendite sono più bassi dei costi di produzione.

La fine di un Sogno

Tutti aspettano nuovi manuali che bellamente scaricheranno, credono loro, espansioni, nuovi prodotti, avventure, ma silenzio stampa, niente, perché l’azienda ha chiuso i battenti.

Poi ci saranno i soliti discorsi del tipo:

“Ma non era poi questo gran prodotto alla fine…”

“Hanno speso troppo per produrre i primi manuali…”

“Bé se non si guadagna così bene allora com’è che Dungeons and Dragons esiste da tanto?”

A quest’ultima vi rispondo facilmente, perché la Wizard of the Coast è un’azienda della Hasbro, una delle multinazionali più potenti del giocattolo e hanno un secondo prodotto di punta che è Magic the gathering.

Quindi ragazzi, comprate sempre manuali originali dei vostri giochi di ruolo preferiti, se costano molto potete :

  • risparmiare.
  • acquistare con il party usando la tecnica descritta in questo articolo.
  • aspettare che il prezzo scenda.
  • riacquistare un manuale usato.
  • scaricare il formato pdf o l’e-book del manuale, prodotto dalla casa editrice (sempre più economico e non dannoso per i produttori).

Avere i manuali originali e cartacei inoltre è comodo e bellissimo, una splendida libreria dalla quale pescare il vostro piccolo mondo di sogno personale per una rapida fuga dalla realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *